GENOVA

Sarzana, in primavera via a 5 milioni e mezzo di opere pubbliche



Sarzana – Cinque milioni e 546 mila di interventi saranno cantierabili o arriveranno alla progettazione definitiva questa primavera a Sarzana. Si tratta di opere che risolveranno problemi di viabilità per il quartiere della Bradia e del completamento della piscina comunale di Santa Caterina. Ad aprile si inizierà con i lavori per la riqualificazione del ponte della Budella, per poi arrivare alla progettazione definitiva anche della nuova rotatoria di via Paradiso e del ponte sul Calcandola.

In primavera partiranno anche i lavori per l’impianto natatorio, «atteso da anni, per il quale siamo riusciti ad affidare i lavori nei tempi senza disperdere il finanziamento del Cipe» ha sottolineato la sindaca Cristina Ponzanelli. Regione Liguria ha complessivamente garantito uno stanziamento di 3 milioni e 700 mila euro dal fondo strategico regionale che per il governatore Giovanni Toti «si conferma uno strumento fondamentale per supportare le opere utili ai comuni, e che andrà finanziato in modo più abbondante». «Queste opere non sono state fatte dalle amministrazioni precedenti perché mancavano di visione – ha aggiunto l’assessore regionale Giacomo Giampedrone -. Sono frutto di un lavoro durato anni per cui mi »mangerò vivo« chiunque mi verrà a dire che sono opere che partono in tempi elettorali».

Commenta qui