GENOVA

Australia, Fognini vince in rimonta e si sfoga con l’arbitro: «Sei una vergogna»



 

Fabio Fognini vince al quinto set il match contro lo statunitense Reilly Opelka e approda al secondo turno degli Australian Open. Un match ad alta tensione visto che entrambi i tennisti, a turno, hanno trovato il modo per battibeccare con il giudice di sedia, Carlos Bernardes. «Non posso giocare con un arbitro che non mi da tranquillità – lo sfogo, in italiano, di Fognini -. Se lo chiede Rafael Nadal va tutto bene, ma se lo chiede Fognini… Se lo chiede Sua Maestà lo accontentano subito tutti. Sei una vergogna non sei adatto a questo mestiere. Non puoi darmi una penalità per lanciare la mia racchetta».

 

Anche Opelka se l’è presa con Bernardes perché non aveva penalizzato Fognini: «Sei patetico – le parole dello statunitense -. A me hai dato una penalità subito, lui l’ha fatto almeno tre o quattro volte». 

 

Commenta qui